Rientro a scuola infanzia 0-6 anni, bimbi accompagnati da un solo genitore con mascherina. Le misure per gli esterni.

Uno dei punti più dibattuti per il ritorno a scuola in sicurezza riguarda il rientro dei bambini più piccoli, fascia 0-6 anni. È stato definitivamente sottoscritto il protocollo d’intesa tra ministero e sindacati per garantire la ripresa delle attività in presenza dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia, nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di Covid-19.

Il protocollo di intesa ha fornito delle indicazioni ben precise da seguire per quanto riguarda l’accesso degli esterni. Con tale documento si raccomanda di limitare, per quanto possibile, l’accesso ai visitatori. Qualora fosse però necessario l’ingresso di visitatori esterni (ad esempio genitori, impresa di pulizie, manutenzione), gli stessi dovranno sottostare a una serie di regole.

Per gli esterni, ove possibile, sarà necessario individuare servizi igienici dedicati, prevedere il divieto di utilizzo di quelli del personale interno e garantendo comunque una pulizia giornaliera. Al riguardo, ogni soggetto che esercita le funzioni di Datore di lavoro, sentiti il RSPP, il RLS e il Medico competente, adotterà apposito disciplinare interno, ispirato ai seguenti criteri di massima:

• ordinario ricorso alle comunicazioni a distanza;
• limitazione degli accessi ai casi di effettiva necessità amministrativo-gestionale ed operativa, possibilmente previa prenotazione e relativa programmazione;
• regolare registrazione dei visitatori ammessi, con indicazione, per ciascuno di essi, dei dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita, luogo di residenza), dei relativi recapiti telefonici, nonché della data di accesso e del tempo di permanenza;
• differenziazione dei percorsi interni e dei punti di ingresso e i punti di uscita dalla struttura;
• predisposizione di adeguata segnaletica orizzontale sul distanziamento necessario e sui percorsi da effettuare;
• pulizia approfondita e aerazione frequente e adeguata degli spazi;
• accesso alla struttura attraverso l’accompagnamento da parte di un solo genitore o di persona maggiorenne delegata dai genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale, nel rispetto delle regole generali di prevenzione dal contagio, incluso l’uso della mascherina da parte dell’adulto accompagnatore durante tutta la permanenza all’interno della struttura.

È opportuno in ogni servizio educativo e scuola dell’infanzia prevedere tempi e spazi per l’accoglienza e l’inserimento delle bambine e dei bambini, con l’accompagnamento e la permanenza in struttura di un genitore o di altro adulto delegato, in riferimento ai bambini neo-iscritti e nei casi in cui gli educatori/insegnanti ne rilevino la necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.